INTRODUZIONE

Potrai conseguire la  Patente B1 presso l’Autoscuola Rampone  a partire dai 16 anni dopo il superamento di due esami: la teoria e la pratica. Curiamo particolarmente sia l’uno sia l’altro aspetto, perché abbiamo a cuore la tua sicurezza.

Non puntiamo al semplice superamento dell’esame, curiamo piuttosto la formazione completa dell’automobilista.

Per questo motivo, le lezioni di teoria sono dinamiche e coinvolgenti, non si limitano alle nozioni, quanto a trasmetterti tutte le informazioni importanti per la guida, anche quelle che non rientrano strettamente nei quiz. Lo stesso per la pratica: il nostro metodo mira a far di te un automobilista consapevole e responsabile. E vediamo l’esame come un saggio finale, la prova serena della tua competenza alla guida.

Una volta superata la prova pratica, nella nostra autoscuola riceverai il Foglio Rosa che ha validità sei mesi e consente le esercitazioni su strada.

 

Con la Patente B1 potrai condurre:

  • i quadricicli non leggeri di massa a vuoto fino a 400 kg (550 kg per i veicoli destinati al trasporto di merci), esclusa la massa delle batterie per i veicoli elettrici, di potenza massima fino a 15 kW.
  • i veicoli conducibili con la patente AM (ciclomotori a 2 o 3 ruote e quadricicli leggeri, le cosiddette “macchinine”).

L’esame di teoria dovrà essere superato entro 6 mesi dall’iscrizione al conseguimento della Patente.

Puoi iscriverti anche prima del compimento dell’età minima per conseguire la Patente B1, in modo da anticipare la tua preparazione teorica. Le esercitazioni di pratica si svolgono sul mezzo dell’allievo.

 

ESAME TEORIA

L’esame di teoria si svolge in modalità quiz: dovrai affrontare 40 affermazioni a cui dovrai rispondere con “Vero” o “Falso” e avrai la possibilità di sbagliarne al massimo 4 per superare la prova. Il quiz è svolto al computer, su postazioni informatizzate con schermo “touch screen”.

Oltre alla lingua italiana, potrai  chiedere di sostenere l’esame nelle lingue tedesco o francese (per le minoranze linguistiche nel nord del nostro Paese) mentre non sono più presenti le altre lingue ufficiali delle Nazioni Unite, in uso fino al 2010. È tuttavia prevista, previa richiesta scritta, la possibilità di poter usufruire di un supporto audio per chi dovesse avere problemi di comprensione della lingua italiana nella forma scritta.

 

 ESAME GUIDA

La prova pratica ha l’obiettivo di valutare la capacità di condurre il veicolo secondo quanto stabilito a livello europeo (DM 30.9.2003 n. 40T). Ha una durata non inferiore ai 25 minuti, vale a dire un tempo ragionevole per predisporre il veicolo ed effettuare tute le manovre richieste dall’esaminatore e che avrai già avuto modo di preparare a dovere grazie agli istruttori .

Le manovre tipiche riguardano: partenza, arresto del veicolo, precedenze, incroci, sorpassi, parcheggi, salite, discese, retromarcia, ecc. Potrai effettuare l’esame a partire da un mese dopo l’emissione del Foglio Rosa.

Una parte importante che viene valutata è quella dei comportamenti, ovvero quelle norme che devono essere ricordate mentre si è alla guida.  Fanno parte di questa categoria la corretta regolazione degli specchi, l’uso delle cinture di sicurezza, la propria postura alla guida, il rispetto della segnaletica, la distanza di sicurezza, l’uso degli indicatori di direzione e la corretta regolazione della velocità (fino all’arresto) in presenza dei semafori.

Il veicolo con cui è svolto l’esame è dell’allievo. Il tragitto viene scelto dall’esaminatore.  Nessuna paura, accanto a te siederà il tuo istruttore di riferimento.